casa Montagna

Castellamare del Golfo - progetto

La qualità paesaggistica della zona ha orientato la progettazione al fine di ottenere un’architettura che si integri con il contesto e la natura e non alteri i caratteri specifici del paesaggio agro-pastorale del bacino del fiume Guidaloca.
Il progetto interpreta la tradizione storico-architettonica dell’edilizia rurale per raggiungere un progetto che abbia un carattere innovativo incorporando i concetti di architettura paesaggistica e sostenibile. Le caratteristiche di semplicità volumetrica, di spazi porticati accanto la zona giorno, e di spazi esterni a corte sono elementi distintivi delle tipologie insediative rurali che sono stati reinterpretati per formulare la proposta progettuale in oggetto. A questi elementi progettuali si è aggiunto l’approccio dell’architettura paesaggistica che ha indirizzato la scelta di incassare il volume e, sfruttando la pendenza del lotto, nasconderlo nella parte superiore e lasciare libera la vista della parete rocciosa.
L’impianto compositivo prevede due quote in altezza, collegate su un lato da una scala esterna, a cui corrispondono alla quota superiore, relazionata alla parete rocciosa, la piscina ed il solarium e alla quota inferiore la parte abitata e le corti aperte.
Planimetricamente la casa rurale è formata da due volumi posti a 90° collegati da una tettoia in corten. Accedendo dall’ingresso a est nel primo volume vi è il living che ha grandi vetrate aperte sull’uliveto e sulla corte interna lineare. Da un passaggio vetrato, scendendo di 75cm si accede al volume della zona notte con le tre camere, i due bagni e il patio.
Promotore immobiliare:

Villa B&D
Cianciana 2013
PASSERELLA TEMPLI
Agrigento 2015
Hotel San Giorgio
Sciacca - progetto
Casa P
Sciacca 2015
Progetto casa paesaggio
Castellamare del Golfo