La passerella nella valle dei templi

agrigento, 2013

concorso - 1 premio

in collaborazione con: Joan Puigcorbè, Sofia Montalbano, ABGroup Ingegneria

La passerella è concepita come un elemento scultoreo che si integra con l'incantevole contesto della Valle dei Templi di Agrigento, ed instaura con essa un dialogo che trae ispirazione dalle caratteristiche paesaggistiche e architettoniche del luogo. La finalità principale della passerella pedonale è restituire unità al percorso del parco archeologico, diviso dall’attraversamento della strada statale 118; e consentire una fruizione sicura del parco, restituendo al visitatore la percezione di questo come elemento unico ed organico. L’aspetto romantico delle rovine, il concetto di non-finito cui queste rimandano, le operazioni di restauro per anasti­losi compiute nel corso del tempo, hanno portato ad un’immagine della Valle dei Templi caratterizzata da elementi di diverse altezze e dimensione, creando differenti moduli espressivi e formali. Le differenti altezze delle colonne del vicino tempio di Eracle sono state trasfigurate e reinterpretate progettualmente nella passerella, in una sequenza dinamica di elementi verticali di diverse altezze, che generano una vibrazione della luce, producendo un effetto di trasparenza, di smaterializzazione, di antitettonicità.

EUROPAN 12
Mestre 2013. 2°prize
scuola nel parco
Riccione 2017
BAMYAN CENTRE
Bamyan 2015
PIER MUSEUM MIAMI
Miami 2009. 1°prize
PUNTA D'ALGA
Marsala 2016
LIGHTHOUSE HOTEL
Siracusa 2016